La chiesa

La chiesa realizzata su progetto dell’architetto Prediliano Beni, fu costruita nel 1960 e inaugurata il 25 marzo 1962. I lavori furono curati dall’ingegner Ulderico Ariano che regalò personalmente il battistero in occasione del primo battesimo celebrato nella nuova chiesa; quello del proprio figlio.

Splendidi all’interno i 3 mosaici del Fauret di Pietrasanta secondo la tecnica della scuola di Venezia e che raffigurano San Giuseppe Artigiano, la Madonna con il Gesù adolescente; il Sacro Cuore; la Madonna di Pompei.

Altro elemento altamente ornamentale è la cupola ottagonale sorretta da otto travi a vista in ferro. La chiesa di San Giuseppe Artigiano, accolse i fedeli ospitati fino a quella data nella piccola cappella annessa all’Azienda Agricola Tiburtina.